6 - L'Abbigliamento

Manuale dell'Escursionista



L'abbigliamento è un fattore importantissimo per la buona riuscita di un'escursione.

La qualità e la praticità dei vestiti è indispensabile ed uno dei fattori fondamentali è quello di mantenere il corpo alla giusta temperatura, ricordandosi che durante il cammino si può sudare, anche molto.

 

Per questo motivo è molto importante non indossare troppi vestiti o troppo pesanti durante la marcia. E' importante invece avere a disposizione un maglione o una giacca a vento da indossare durante la sosta.

Il vestiario inoltre deve essere estremamente comodo e deve permettere agilità di movimenti, evitare quindi l'utilizzo di capi troppo stretti o ingombranti.

 

Naturalmente nel preparare l'abbigliamento per l'escursione si deve tener presente della meta (campagna, montagna o alta montagna) e della stagione.

 

Negli ultimi anni sono disponibili sul mercato nuovi tipi di tessuti speciali che garantiscono resistenza ed impermeabilità.

 

 

Calze e calzettoni

Le calze ed i calzettoni sono importantissimi, di cotone o di lana, corti o lunghi, devono sempre calzare perfettamente e mantenere il piede asciutto. Con scarpe più pesanti è consigliato il calzettone di lana, con pantaloni corti è consigliato il calzettone lungo.

 

Camicie e maglie

Durante l'escursioni dobbiamo portare sempre una maglia od un maglione più pesante da indossare durante le soste o in caso di necessità. La camicia, di cotone o flanella secondo la stagione, non deve essere troppo pesante, è meglio portare anche una maglia leggera da indossare in caso di necessità. Durante la stagione estiva può bastare anche una maglietta di cotone ricordando però di portare sempre qualcosa di più pesante.

 

Pantaloni

I pantaloni devono essere comodi e non stretti, devono permettere tutti i movimenti, per questo motivo sono sconsigliati i jeans perché troppo rigidi. I pantaloni corti sono indicati nel periodo estivo ed su percorsi senza rovi o spine. I pantaloni inoltre non devono essere troppo lunghi perché camminando su prati bagnati o zone umide si possono inzuppare facilmente.

 

Giacca a vento ed impermeabile

Per passeggiate in montagna, per ripararsi dal vento o da un improvviso acquazzone è indispensabile portarsi una giacca a vento. Sono consigliabili quelle in tessuto impermeabile come il Gore-Tex®.

Anche un leggero impermeabile tipo K-way è utilissimo, prende poco posto nello zaino, è leggero e protegge dalla pioggia leggera e dal vento. In alternativa al k-way esistono le mantelle a "poncho" che permettono di coprire anche lo zaino.

 

Cappelli guanti ed altri accessori

Il cappello con visiera è indispensabile durante le escursioni con lunghe esposizioni al sole durante i trekking estivi, in inverno un berretto di lana o pile è utile per proteggere la testa dal freddo, così come i guanti o gli occhiali da sole (per l'estate o in alta montagna).

 

Scarpe

Come le calze ed i calzettoni, le scarpe sono importantissime per gli appassionati di trekking.

Per le passeggiate in campagna, su strade sterrate o mulattiere possono essere calzate le scarpe da ginnastica. Invece, per l'escursioni in montagna o nei percorsi più impegnativi sono necessari gli scarponcini o scarponi da montagna, generalmente in Gore-Tex® (materiale impermeabile) con tomaia alta e suola di gomma dura ma flessibile per permettere la completa articolazione del piede e nel contempo proteggere le caviglie. Al momento dell'acquisto è bene provare entrambe le scarpe indossando le calze usate abitualmente durante le escursioni. Una scarpa che non calza perfettamente o male allacciata può provocare, specialmente in discesa, problemi al piede.