2 - Preparazione e Allenamento

Manuale dell'Escursionista



Prima di affrontare qualsiasi escursione, sia una semplice passeggiata che un'escursione più impegnativa, è necessario essere in buona forma fisica.

Durante l'escursione possono avvenire eventi imprevisti che richiedono un maggior sforzo al nostro fisico.

 

E' consigliato effettuare alcuni esercizi aerobici nel periodo precedente all'inizio dell'attività.

Se siamo abituati a spostarci esclusivamente in auto, iniziamo con qualche passeggiata giornaliera (magari anche di soli 10/15 minuti, per poi aumentare i minuti giornalieri) per abituare il nostro corpo all'attività fisica. Anche una leggera corsa lenta aiuta ad aumentare la resistenza.

 

Prima di ogni escursione è bene effettuare alcuni esercizi di stretching alle gambe e alla schiena (specialmente per trekking in cui portiamo zaini pesanti).

 

Un integratore può essere utile per superare meglio gli stati di affaticamento ma è bene non abusarne.

 

Per le prime escursioni scegliere sempre percorsi brevi e semplici, che permettano di indossare zaini leggeri. Procedere con andatura lenta e regolare, con brevi pause per non affaticare troppo il fisico. Se si è in affanno aumentare le pause. L'importante è mantenere un passo costante in sintonia con il ritmo respiratorio.

 

Prima di affrontare escursioni di più giorni con zaini pesanti (con tenda, sacco a pelo ecc.) è indispensabile intensificare gli allenamenti, aumentando progressivamente la distanza ed il dislivello in salita.

 

E' importante non forzare mai l'andatura, andare ad un passo più moderato permette di osservare meglio la natura che ci circonda.