Il Corbezzolo

Scheda Flora



Nome comune:Corbezzolo
Nome scientifico:Arbutus unedo
Famiglia:Ericaceae
Ordine:Ericales
Classe:Magnoliopsida
Altezza:10 - 12 m
Il Corbezzolo Foto di Massimo Lavacchi
Foto di Massimo Lavacchi

Il Corbezzolo è un arbusto sempreverde che può raggiungere i dieci-dodici metri d’altezza. Il tronco è corto e robusto con i rami contorti; la corteccia è d colore bruno-rossiccio che si desquama in sottili strisce con l’età. Le foglie sono lucide, di forma ovale ed allungate, il bordo è seghettato. I fiori hanno una corolla bianca o rosea a forma di campanula con 5 piccoli dentini all'apice; Il corbezzolo fiorisce in autunno. I frutti sono delle piccole bacche commestibili, raccolte in grappoli, che maturano nell'arco di un anno. Il colore varia dal giallo al rosso durante la maturazione.

Questa pianta viene utilizzata sia per la falegnameria poiché il suo legno è molto compatto ed omogeneo, sia per la produzione di miele. Le api infatti ricavano dai fiori di corbezzolo un miele molto saporito.

Il corbezzolo è una delle piante più caratteristiche della macchia mediterranea e si trova soprattutto nei lecceti e nelle pinete del litorale. Molto importante è la sua capacità di ricrescita nelle zone colpite da incendi.